DIZIONARIO RAGIONATO DELLA CORSA

Nozioni di base per il podista neofita, l'aspirante runner ed il tapascione evoluto

Attraverso le singole voci che compongono il Dizionario, (da Abbigliamento tecnico a Pasta Party, da GPS a Treadmill, da Chip ad Ultratrail) il mondo del running come non l'avete mai letto. Un'esilarante descrizione del podismo italiano, mediante l'analisi poco seria del suo slang, dei suoi tic, errori e trucchi. Un libro, per citare il vincitore di Spartathlon 2010, Ivan Cudin , "che per primo pone le basi di una nuova filosofia dell'atletica che giustifica un inappuntabile ritiro in ultramaratona dopo i primi 500 metri!" O, per dirla con Matteo Ghezzi, il vincitore dell'Ultratrail Valdigne 2009 e moderatore di RunningForum.it: "Mai lette tante inesattezze, strafalcioni ed errori tecnici in un unico libro". Un testo che non puņ mancare nella biblioteca del runner, del tapascione, del campione olimpico o del sedentario incallito, che almeno una volta nella vita ha corso od ha sognato di farlo.


Un viaggio esilarante nel mondo del running, alla scoperta dei suoi segreti, del suo slang, dei suoi tic.
Una guida indispensabile per il sedentario incallito, il neofita della corsa, il runner esperto, il campione olimpico.
Attraverso le voci di questo Dizionario semiserio (dall'Abbigliamento tecnico al Pasta party, dagli Integratori alle Ripetute, dal Fartlek al Riscaldamento), la corsa come non l'avete mai letta prima.